Articoli AMT Toscana

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a navigare acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni o per modificare le impostazioni

Newsletter AMT Toscana

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

 



La ferrovia Cecina-Saline festeggia i 150 anni e dal 15 dicembre riprende il servizio passeggeri

10.12.13 - Con l'entrata in vigore dell'orario ferroviario 2014, torna il treno sulla Cecina - Saline di Volterra. L'evento verrà festeggiato con un treno speciale il 14 dicembre, effettuato con ALn 772, celebrandosi i 150 anni dalla prima apertura nel 1863. La ferrovia Cecina-Saline ha rivestito un ruolo centrale nello sviluppo, anche economico, di quest’area della Toscana: il treno, infatti, favorì l’attività delle saline, il trasporto dei materiali necessari per lo sviluppo della geotermia a Larderello e il trasporto in Val di Cecina dei minerali estratti. Dal 15 dicembre ripartirà il servizio regolare: diversamente dagli ultimi anni, le quattro coppie di treni in orario non saranno sospese nei periodi di vacanza scolastica e si effettueranno quindi in tutti i giorni feriali.

I nostri lettori possono aver visione del sito che riporta la notizia e del programma completo delle iniziative correlate della giornata del 14 dicembre attraverso questo collegamento.

Buonconvento-Siena: la riapertura della ferrovia prevista per il 10 novembre

04.11.13 -  Dal prossimo 10 novembre è prevista la riattivazione del servizio ferroviario sulla tratta Siena-Buonconvento chiusa a seguito dei danni provocati nelle settimane scorse dal maltempo. Rete ferroviaria italiana ha infatti comunicato all'assessorato ai trasporti della Regione che i lavori di ripristino della linea stanno procedendo e dovrebbero concludersi entro la seconda domenica di novembre. In particolare, nel tratto tra Siena e Buonconvento è stato necessario ricostruire 500 metri di sede ferroviaria nel tratto tra Monteroni d'Arbia e Buonconvento e consolidare le fondazioni dei ponti ferroviari sui torrenti Sonna e Arbia. Rete ferroviaria italiana ha comunicato, inoltre, che per la riattivazione della tratta Buonconvento-Montepescali sarà necessario aspettare almeno altri 2 mesi a causa degli ingenti danni subiti dall'infrastruttura.

L'intero articolo che riporta questa notizia può essere letto attraverso questo collegamento.

Pubblichiamo un intervento radiofonico dell'ex vicesindaco di Firenze Giuseppe Matulli

07.11.13 - Mentre si annuncia nel prossimo San Valentino 2014 la probabile data del nuovo inizio dei lavori per la realizzazione delle linee 2 e 3 della tramvia di Firenze, per gentile concessione abbiamo il piacere di pubblicare l'intervento rilasciato a Controradio dall'ex vicesindaco di Firenze della giunta Domenici Giuseppe Matulli, grande protagonista della realizzazione della prima linea della tramvia fiorentina. L'ex vicesindaco ha sempre sostenuto che lo sviluppo del sistema tramviario fiorentino con la realizzazione delle linee 2 e 3 avrebbe conseguito un salto di qualità nell'efficienza e nelle prestazioni del servizio rispetto allo stadio iniziale con la sola prima linea a regime. Nell'intervento ha ricordato come alla luce di ciò già durante i lavori per la linea 1 si è proceduto allo spostamento dei sottoservizi in Viale Morgagni e in Via di Novoli per preparare i lavori delle linee 2 e 3. Ha ripercorso inoltre importanti passaggi che hanno portato allo stato attuale fornendo dettagli non a tutti noti.  Riportiamo quindi l'audio del suo discorso in versione integrale attraverso questo collegamento.

Tramvia: Grandi Lavori Fincosit vince l'asta per rilevare la quota di Impresa Spa

28.10.13 - Le cooperative presenti nella  Tram di Firenze Spa non hanno esercitato il diritto di prelazione e la quota della commissariata Impresa Spa verrà assegnata dal commissario straordinario Daniela Saitta a Grandi Lavori Fincosit, affermato gruppo trai primi dieci in Italia per la costruzione di grandi infrastrutture. Grandi Lavori Fincosit, la cui offerta per rilevare la quota di Impresa Spa ha prevalso rispetto ad altre undici manifestazioni di interesse, in passato oltre al tratto Milano-Bologna dell'alta velocità ha ottenuto importanti appalti tra cui quello del passante ferroviario milanese e quello dei lotti 4 e 5 della metropolitana automatica torinese. Nata dalla fusione nel 1989 della storica Fincosit di Genova con la romana Grandi Lavori Spa, Grandi Lavori Fincosit potrà dunque svolgere anche i lavori per 82 milioni di euro di opere civili necessarie alla realizzazione della linea 2 della tramvia di Firenze.

Leggi tutto...