Via i pali della tramvia da SMN? I tecnici stanno studiando come

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a navigare acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni o per modificare le impostazioni

Newsletter AMT Toscana

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

 



Via i pali della tramvia da SMN? I tecnici stanno studiando come

05.05.19 - Durante un incontro per la presentazione del progetto del primo lotto della linea tramviaria Leopolda-Le Piagge il sindaco di Firenze ha annunciato che la “selva” dei pali elettrificati installati in piazza della Stazione per il passaggio della tramvia verrà presto ridotta. Un annuncio importante, perché proprio sulla presenza dei pali si erano sollevate aspre polemiche in città. Sotto accusa il  forte impatto estetico e architettonico sul contesto della piazza. Il progetto commissionato a Silfi e ai tecnici del Comune prevede due fasi. La prima fase consiste nell’eliminazione di molti dei pali di piazza della Stazione che sostegono l'illuminazione pubblica: si tratta di una riduzione di 25-28 pali della luce che si possono togliere in tempi molto ravvicinati; poi si sta studiando pure il modo di levare in una fase successiva quelli della catenaria della tramvia: ciò sarà possibile quando saranno disponibili i nuovi mezzi tranviari ibridi che possono circolare anche con le batterie. "L’elettrificazione resterà in alcuni tratti delle linee tramviarie cittadine per poter ricaricare le batterie dei tram. Ciò non si avrà sulla linea 4 ma sarà realizzato oltre che alla stazione sulle altre nuove linee, quelle che andranno fino a piazza San Marco e a Bagno a Ripoli” ha dichiarato Nardella.