No dell'Unesco al tunnell tranviario sotto il centro storico di Firenze

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a navigare acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni o per modificare le impostazioni

Newsletter AMT Toscana

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

 



No dell'Unesco al tunnell tranviario sotto il centro storico di Firenze

31.10.17 - Nel rapporto dell'Unesco appena pubblicato sul centro storico di Firenze di cui quest'ultimo è patrimonio e che rendiamo fruibile al fondo di questo breve brano, tre delle sei raccomandazioni esecutive finali e gran parte dei contenuti riguardano la mobilità. La seconda raccomandazione invita l'amministrazione del Comune di Firenze ad abbandonare l'ipotesi di sottoattraversamento tranviario del centro storico. Il sindaco Nardella ha conseguentemente dichiarato che di ciò si terrà conto e che ogni altra ipotesi di raggiungimento della parte Est e Sud della città, peraltro auspicata nel documento, sarà sottoposta alla valutazione dell'Unesco. Nel rapporto si approva la progettazione della "staffa" che permetterebbe alla tramvia di raggiungere Piazza San Marco da Piazza della Libertà.

Si delinea quindi uno scenario che prevede il mantenimento della pedonalizzazione di Piazza Duomo con i terminali delle linee tranviarie più prossimi al centro che si attesterebbero in Piazza dell'Unità e in Piazza San Marco. Nella terza raccomandazione si invita l'Ammministrazione  a non permettere la realizzazione di parcheggi automobilistici all'interno della cerchia dei viali con indicazione specifica di evitare quello ipotizzato in Piazza Brunelleschi. Sul sottoattraversamento ferroviario ad alta velocità e sulla nuva pista aeroportuale il rapporto Unesco non riporta rilievi ostativi, consiglia solo opere di mitigazione, ma mette in guardia l'Amministrazione dall'impatto del turismo "mordi e fuggi" di cui comporterebbero inevitabilmente una crescita.

Rendiamo raggiungibile il rapporto Unesco sulla città di Firenze attraverso questo collegamento.