L'estensione della T2 a Firenze tra i progetti finanziati col DEF

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a navigare acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni o per modificare le impostazioni

Newsletter AMT Toscana

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

 



L'estensione della T2 a Firenze tra i progetti finanziati col DEF

11.'3.18 - Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, ha firmato un decreto di riparto di 191,026 milioni di euro del “fondo per migliorare l’offerta di servizi di trasporto pubblico locale nelle aree metropolitane, destinato alle reti metropolitane, le linee tramviarie e il materiale rotabile”. “Continuiamo a investire risorse per la cura del ferro nelle città metropolitane e per il trasporto dei pendolari – commenta il Ministro Delrio – per migliorare la sostenibilità e la qualità di vita nelle città”. Per assegnare le risorse si è tenuto conto delle indicazioni dell’Allegato al Def 2017 “Connettere l’Italia: fabbisogni e progetti di infrastrutture” e delle linee guida per la valutazione degli investimenti in opere pubbliche del Ministero. Gli interventi selezionati corrispondono a caratteristiche di urgenza, priorità, maturità progettuale, coerenza con  il rinnovo del parco veicolare, potenziamento delle linee o completamento, estensione della rete. Per la Città Metropolitana di Firenze sono stati assegnati quasi 30 mln per il prolungamento della seconda linea tramviaria dall'Aeroporto di Peretola fino al Polo Scientifico di Sesto Fiorentino.

 I 191,026 milioni destinati ai sistemi di trasporto rapido di massa sono stati così ripartiti:

 Milano, metrotranvia Milano-Limbiate, secondo lotto, 40 milioni.

 Torino, metropolitana – Linea 1, 21,74 milioni di cui: ampliamento officina 7,44 milioni  e fornitura due treni 14,3 milioni.

Genova, metropolitana, fornitura di tre unità di trazione, 15 milioni.

 Firenze, linea tranviaria 2, tratta Sesto Fiorentino-Polo Scientifico, 29,9 milioni.

 Roma, metro C, tratta T3,  fornitura di 4 treni, 36,4 milioni.

 Napoli, metropolitana, linea 6, tratta Mostra-Arsenale-Campegna, 38 milioni.

 Catania, tratta metropolitana Ferrovia Circumetnea, fornitura revamping materiale rotabile, 9,986 milioni.

[Fonte: Ministero dele Infrastrutture e dei Trasporti]