Notizie nazionali

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a navigare acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni o per modificare le impostazioni

Newsletter AMT Toscana

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

 



Notizie nazionali

Dossier 2019 di Legambiente: città italiane invase da auto e smog

24.01.19 - Città soffocate dallo smog, dove l’aria è irrespirabile sia d’inverno sia d’estate (tra le principali fonti di emissione il traffico, il riscaldamento domestico, le industrie e le pratiche agricole) e dove l’auto privata continua ad essere di gran lunga il mezzo più utilizzato, se ne contano 38 milioni e soddisfano complessivamente il 65,3% degli spostamenti. È quanto emerge da Mal’aria 2019, il dossier annuale di Legambiente sull’inquinamento atmosferico in Italia che restituisce un quadro puntuale del 2018.  Un anno da codice rosso per la qualità dell’aria, segnato anche dal deferimento dell’Italia alla Corte di giustizia europea in merito alle procedure di infrazione per qualità dell’aria e che costerà multe salate alla Penisola. A parlare chiaro sono i numeri: nel 2018 in ben 55 capoluoghi di provincia sono stati superati i limiti giornalieri previsti per le polveri sottili o per l’ozono (35 giorni per il Pm10 e 25 per l’ozono). In 24 dei 55 capoluoghi il limite è stato superato per entrambi i parametri, con la conseguenza diretta, per i cittadini, di aver dovuto respirare aria inquinata per circa 4 mesi nell’anno.

Leggi tutto...

Presentato il tracciato della linea 2 della metropolitana di Torino

21.11.18 -La nuova linea 2 della metropolitana di Torino, nel 2030, raccoglierà circa 300mila spostamenti giornalieri. Di questi ben 170mila saranno quelli sottratti all’utilizzo dell’auto privata, con una riduzione di Co2 di 30mila tonnellate annue. Le stime sono state rese note in occasione della presentazione del tracciato della linea, che collegherà San Mauro e Orbassano e avrà la stazione di interscambio con la linea 1 sotto la stazione ferroviaria di Torino Porta Nuova (vedi immagine sopra). «Per la prima volta in Italia - spiega l’assessora ai Trasporti del Comune di Torino, Maria Lapietra - nella progettazione di una linea di metropolitana sono stati usati i dati reali degli spostamenti dei cittadini, raccolti attraverso le celle telefoniche. Nella definizione del percorso si è poi tenuto conto anche e soprattutto delle complicanze tecnico-costruttive e tecnico realizzative».

L'intero articolo da cui è stato tratto questo breve brano può essere raggiunto attraverso questo collegamenro.

ISFORT: in Italia + automobili e persone circolanti, - Km percorsi

18.11.18 - Rendiamo consultabile al fondo di questo breve articolo il 15°  Rapporto sulla mobilità degli italiani pubblicato da ISFORT.  Il numero di auto circolanti nel nostro paese è aumentato dal 2016 al 2017 del 1.8% con un tasso di motorizzazione nazionale che ha superato le 63 vetture ogni 100 abitanti con conseguente aumento dell'insicurezza stradale e dei decessi dovuti agli incidenti. Se nelle capitali europee il 35% dei viaggi è compiuto in auto e il 36% è compiuto con i mezzi pubblici, in Italia la quota modale delle quattro ruote nel 2017 si attesta al 58,6% (in calo rispetto all’anno scorso), mentre i mezzi pubblici sono usati solo nel 7% degli spostamenti. Il rapporto registra un calo del numero di spostamenti e dei km complessivamente percorsi e contemporaneamente una crescita del numero di persone che si muovono.

Leggi tutto...

Alessandro Fantechi è il nuovo presidente di AMT Toscana

19.06.18 - Il Consiglio Direttivo di AMT Toscana, riunitosi il 13 giugno 2018, ha accettato le dimissioni del presidente Dario Nistri ed ha eletto, con termine a novembre 2019 secondo statuto, Alessandro Fantechi in qualità di nuovo presidente, Stefano Gianneschi come vicepresidente con delega alla tesoreria e al bilancio e confermato Martinvaldo Konig nel ruolo di responsabile della comunicazione. Infine il Consiglio Direttivo ha nominato il presidente uscente Dario Nistri come nuovo componente del Comitato Scientifico. Dario Nistri ha rilasciato in occasione delle sue dimissioni la seguente dichiarazione: "L'impegno collettivo di soci e simpatizzanti di AMT Toscana ha portato l'associazione ad essere un interlocutore/soggetto pubblicamente riconosciuto quando si parla di mobilità e trasporto locale. Un fatto di cui ci possiamo sentire orgogliosi, un primo obiettivo raggiunto. Molti sono i progetti che abbiamo ancora in cantiere e come sempre darò il mio convinto contributo ad AMT Toscana nelle prossime avvincenti sfide. Un augurio al nuovo presidente Alessandro Fantechi e al Vicepresidente Stefano Ginanneschi e un grazie al Consiglio Direttivo e al Comitato Scientifico per la collaborazione in tutti questi anni."

Il governo uscente stanzia 80 mln per PUMS, PSM e fattibilità

13.03.18- Una progettazione di qualità come primo passo indispensabile per realizzare opere pubbliche di qualità, dai costi certi, nel rispetto dei tempi di realizzazione previsti. Per dare concretezza a uno dei principi fondanti del Nuovo Codice dei Contratti, il Governo ha previsto contributi agli enti locali per realizzare progetti di buon livello. Due decreti del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, assegnano per i prossimi tre anni più di 200 milioni a città metropolitane, province, comuni, autorità di sistema portuale. Con il “Fondo progettazione Enti locali”,  previsto dalla legge di bilancio, lo Stato cofinanzia con 90 milioni nel prossimo triennio gli enti locali nella progettazione di fattibilità tecnica ed economica relativa a opere pubbliche, tra cui adeguamenti antisismici ed edilizia scolastica. Con il “Fondo progettazione Insediamenti Prioritari”, previsto dal Nuovo Codice dei Contratti, sono previsti 110 milioni, sempre nel triennio, destinati a diversi tipi di interventi proritari, dai Piani urbani della mobilità sostenibile alle opere nei porti.

Leggi tutto...