Notizie Toscana

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a navigare acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni o per modificare le impostazioni

Newsletter AMT Toscana

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

 



Notizie locali - Toscana

Giorgetti al Question Time in consiglio comunale sul nodo TAV

26.07.16 - Ieri lunedì 25 luglio si è tenuto l'ultimo consiglio comunale fiorentino prima della pausa estiva. Era molto atteso alla luce dell'importante incontro tenutosi a Roma giovedì scorso nella sede delle Ferrovie che ha visto la partecipazione del nuovo AD di Ferrovie Mazzoncini, del sindaco Nardella, del governatore Rossi, del viceministro alle infrastrutture Nencini, del sottosegretario alla presidenza del consiglio Lotti, dell'assessore regionale ai trasporti Ceccarelli e dell'assessore alla mobilità del comune di Firenze Giorgetti insieme agli AD di RFI, Trenitalia e FS sistemi urbani, sul futuro dell'assetto del nodo ferroviario fiorentino.  Il sindaco Nardella, contrariamente a quanto previsto in precedenza, non ha rilasciato dichiarazioni. Si è tenuto un "Question Time" nel quale i consiglieri hanno potuto formulare osservazioni e domande ed al quale ha risposto l'assessore Giorgetti, l'altro partecipante all'incontro romano presente ieri a Palazzo Vecchio. L'assessore ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Controradio nella quale ne riepiloga i punti salienti e sottolinea che spetta a Ferrovie che sono proprietarie e fanno l'investimento a definire le proposte. L'intervista può essere riascoltata attraverso questo collegamento.

Città metropolitana: obiettivi e strumenti per cambiare il ritmo della mobilità

04.02.16 - Il piano strategico della Città Metropolitana offre alla politica la possibilità di imprimere una svolta al sistema del trasporto pubblico locale. Studi ed evidenze empiriche suggeriscono che la scala territoriale ottima per la pianificazione e la successiva gestione sia proprio quella metropolitana, purché si costruisca una visione sovra-comunale delle politiche della mobilità, delle infrastrutture e dei trasporti. Il futuro indicato dall'Europa con il libro bianco del 2011 è quello di una mobilità ecologica, multimodale e sostenibile all'interno di un contesto istituzionale favorevole al libero mercato, innervato da una forte dotazione infrastrutturale. Per declinare questi obiettivi sul territorio fiorentino, occorre pensare all'infrastruttura come elemento di base a supporto di una rete multimodale ferro-gomma, disegnata per garantire un buon livello di accessibilità sia delle aree urbane che di quelle rurali.

Leggi tutto...

Gara tpl, decretata l'aggiudicazione definitiva ad Autolinee Toscane

03.03.16 - Decretata l'aggiudicazione definitiva ad Autolinee Toscane Spa (gruppo Ratp) dell'affidamento in concessione dei servizi di tpl su gomma per il lotto unico regionale toscano. Il dirigente responsabile del procedimento ha 'varato' oggi il decreto di aggiudicazione, dopo attenta verifica dei requisiti necessari. Si aprirà, ora, una nuova fase, che vedrà la definizione del passaggio dei beni essenziali, del personale e delle tecnologie dagli attuali gestori all'aggiudicatario. Sarà inoltre messa a punto la rete dei servizi, per giungere nei tempi previsti alla stipula del contratto di concessione, che durerà 11 anni. “Vogliamo far riscoprire ai toscani la comodità di viaggiare sui mezzi pubblici. Questo è l’obiettivo che avevamo in testa quando abbiamo deciso di partecipare a questa gara. Siamo contenti di averla vinta, perché la Toscana merita un servizio ai livelli delle migliori esperienze europee. E noi possiamo fornirlo”.

Leggi tutto...

Meridiam firma l'acquisto del 24,1% di Tram spa

 06.01.16 - Arriva la firma del contratto preliminare per la cessione del 24,1% della società Tram di Firenze spa da parte di Ataf (controllata dal Comune di Firenze) al fondo d'investimento Meridiam, unico pretendente rimasto dopo il passo indietro dell'azienda di costruzioni Pizzarotti. Il contratto definitivo, del valore di 8,8 milioni di euro comprensivi del finanziamento socio di 5,1 milioni, dovrà essere firmato entro il 31 marzo 2016. Tram di Firenze è la società che sta costruendo in project financing le linee 2 e 3 della tranvia fiorentina partecipata, dopo la cessione di oggi, da Meridiam col 24,1%, da Ratp Dev Italia col 24,9%; Grandi Lavori Fincosit col 14,1%; Ansaldobreda col 13,6%; Alstom Transport col 6,1%; Alstom ferroviaria e Ansaldo Sts col 3,8% ciascuno; Ccc col 2%; Cmc con 1,4%; Sirti col 2,6%.

I nostri lettori possono leggere l'intero articolo del Sole 24 Ore da cui è stata tratta questa notizia attraverso questo collegamento.