Notizie Toscana

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a navigare acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni o per modificare le impostazioni

Newsletter AMT Toscana

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

 



Notizie locali - Toscana

Gestore unico TPL su gomma: aggiudicazione provvisoria a RATP

14.03.17 - In seguito al ricorso al TAR e in attesa della valutazione finale del Consiglio di Stato, alla luce dei nuovi piani economici finaziari che i due concorrenti sono stati invitati a ripresentare, la Regione Toscana ha indicato nuovamente Ratp come vincitore della gara per la gestione unica del TPL su gomma in regione. Questo il commento di Bruno Lombardi, presidente di AT (Autolinee Toscane gruppo RATP): “È una conferma che la nostra offerta è la migliore, la più conveniente per la Regione e per gli utenti e che il nuovo Pef presentato è ben fatto e offre tutte le garanzie per la realizzazione degli investimenti previsti (563 milioni)”. “A dire il vero siamo sempre stati fiduciosi – continua Lombardi – tant’è che non abbiamo mai smesso di lavorare per preparare al meglio il subentro, l’avvio della nuova gestione”. Proprio a questo scopo AT ha commissionato ad Ipsos un’indagine per conoscere l’opinione dei toscani sul funzionamento dell’attuale servizio, per conoscere le criticità e le richieste di miglioramento. “Tutti aspetti – conclude il Presidente di AT – che ci aiuteranno ad organizzare un servizio migliore, affidabile, attraente e competitivo”.

Il Treno della Befana 2017 organizzato da Italvapore

03.01.17 - Il 6 Gennaio 2017 ritorna come da tradizione il Treno della Befana, un convoglio composto unicamente da vetture storiche trainato da una locomotiva a vapore perfettamente funzionante. Il tragitto rimane il collaudato anello Firenze - Pontassieve - San Piero a Sieve quindi Vaglia e rientro a Firenze. Per tutto questo lungo percorso la trazione sarà esclusivamente affidata alla locomotiva a vapore senza l'ausilio di alcun moderno locomotore. Si viaggerà come una volta, su vetture degli anni '30 con interni originali dove persino l'impianto di riscaldamento funziona con il vapore prodotto dalla locomotiva. La manifestazione è organizzata dall'Associazione Toscana Treni Storici "Italvapore" in collaborazione con la Proloco di San Piero a Sieve con il Patrocinio del Comune di Scarperia e San Piero, l'Unione Montana dei Comuni del Mugello. La partenza avverrà dalla stazione di Firenze Santa Maria Novella alle ore 9:07 del 6 Gennaio 2017. E' prevista un'ulteriore fermata a Firenze Campo Marte alle ore 9:17, dopodiché il treno proseguirà senza ulteriori soste alla volta di Pontassieve per poi risalire tutta la Valdisieve ed entrare in Mugello.

Leggi tutto...

Bando entro l'estate per il Bike Sharing a Firenze

10.02.17 - Il bike sharing a Firenze, dopo gli annunci degli scorsi anni mai concretizzati, potrebbe vedere la luce contestualmente all'ultimazione delle due linee della Tramvia (2 e 3). “A febbraio 2018, con le due nuove linee della tramvia – ha annunciato il Sindaco Nardella a margine del sopralluogo dei giorni scorsi ai lavori dei cantieri di viale Strozzi – arriverà anche il sistema di bike sharing”. Poi il Sindaco ha chiamato in causa l'ingegnere Vincenzo Tartaglia, il direttore in Palazzo Vecchio dell'ufficio Mobilità e Nuove infrastrutture. “Entro aprile – ha spiegato Tartaglia – dovrebbe arrivare il parere della soprintendenza. A maggio, quindi partirà il bando, che resterà aperto per circa 4 mesi. A settembre l'assegnazione e poco dopo i lavori”. Nel frattempo nel Comune di Scandicci è stata aperta alle auto nella mattina di mercoledì 8 febbraio 2017 la seconda metà del parcheggio scambiatore su viabilità ordinaria accanto al capolinea della tramvia di Villa Costanza, con accesso da via della Costituzione.

Leggi tutto...

La Regione Toscana estende il contratto con Trenitalia fino al 2030

20.12.16 - La Giunta regionale ha approvato ieri una proposta presentata dall’assessore ai trasporti Vincenzo Ceccarelli che prevede la firma di un’Intesa tra Regione Toscana e Trenitalia per modificare il contratto di servizio in essere e prolungarlo, portandolo dagli attuali 6 anni a 15 anni. In cambio della maggiore durata del contratto, Trenitalia si impegnerà a rinnovare per intero il materiale rotabile in servizio in Toscana. La prospettiva di una gara regionale per l’affidamento del servizio di trasporto pubblico su ferro non è cancellata, ma ‘ibernata’ in cambio di un investimento in nuovi treni da parte del gestore del servizio ferroviario fino ad oggi ritenuto impossibile. “Sono molto soddisfatto dell’accordo raggiunto con Trenitalia – spiega Ceccarelli – con l’attuale contratto di servizio avevamo già portato da 89 a 294 milioni gli investimenti previsti nel periodo 2015-2020, adesso avremo investimenti per oltre 700 milioni, tali da garantire il rinnovo totale del materiale rotabile: proprio il risultato che ci eravamo prefissati di ottenere con la gara.

L'intero articolo da cui è stato tratta questa notizia può essere raggiunto attraverso questo collegamento.