In attesa del CdS la Regione affida a Autolinee Toscane il tpl su gomma

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a navigare acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni o per modificare le impostazioni

Newsletter AMT Toscana

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

 



In attesa del CdS la Regione affida a Autolinee Toscane il tpl su gomma

03.05.19 - Autolinee Toscane spa, azienda del gruppo francese Ratp, è temporaneamente la vincitrice della gara unica regionale per il servizio di tpl su gomma in tutta la Toscana. La Regione Toscana, spiega una nota, ha decretato l'affidamento del servizio nel rispetto e in attuazione della sentenza della Corte di giustizia europea dello scorso 21 marzo, nonchè in attuazione dell'accordo firmato dalla Regione, At e Mobit (consorzio concorrente nel bando di gara) a dicembre 2017, in coincidenza con la stipula del contratto-ponte di due anni, in vigore fino al 31 dicembre 2019, che affidava la gestione del servizio di tpl in via transitoria. E' bene tuttavia ricordare che è in corso un contenzioso davanti alla giustizia amministrativa che potrebbe compromettere l'esito della gara e si attende a ottobre la relativa udienza al Consiglio di Stato. La base di gara è pari a 2,77 miliardi di euro per 11 anni di servizio. A questo si aggiungono 190 milioni circa per l'acquisto di nuovi mezzi. Il valore complessivo della gara, con i ricavi da biglietti e abbonamenti, è di circa 4 mld.   [Fonte: ANSA]