Svolta bipartisan di Nardella: "Sui viali faremo il Land Airbus"

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a navigare acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni o per modificare le impostazioni

Newsletter AMT Toscana

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

 



Svolta bipartisan di Nardella: "Sui viali faremo il Land Airbus"

01.04.19 - Il sindaco di Firenze Dario Nardella rompe gli indugi e dopo aver sostenuto l'idea della tramvia sotto i viali in tunnell superficiale, poi il jumbo-bus e  ultimamente obtorto collo l'idea consigliatagli dai tecnici di tramvia in superficie si lancia verso quella che da molti è ritenuta la soluzione più equa. "Sono stato sempre il sindaco di tutti e dopo le reiterate polemiche sul Corriere Fiorentino non potevo non ricevere le istanze di una così ampia fetta della popolazione che rimane assolutamente indifferente alle problematiche ambientali e urbanistiche" ha dichiarato il sindaco nella conferenza stampa nella quale ha spiegato come la scelta per il super "Land Airbus", un mezzo rialzato su rotaie largo 6 metri che permette al traffico di muoversi sotto di lui inaugurato recentemente a Qinhuangdao (Cina) abbia definitivamente convinto l'amministrazione comunale.

La nuova soluzione tecnologica sembra mettere d'accordo i più: favorevole ovviamente l'Associazione Automobilisti Italiani che aveva criticato l'impatto del vecchio progetto tramviario, e in un comunicato esprime soddisfazione anche Italia Nostra perché così i disegni del Poggi con le alberature originali rimarranno inalterati. Potere al Popolo attraverso il suo rappresentante in Consiglio Comunale manifesta invece indignazione: "Stavamo lavorando anche noi a questa ipotesi ma la scorrettezza del sindaco, che ci ha rubato l'idea, ha prevalso e quindi voteremo contro".

  Per approfondire la notizia i nostri lettori possono raggiungere la fonte attraverso questo collegamento.