La Regione Toscana garantirà la copertura finanziaria per la realizzazione delle linee 2 e 3 della tramvia fiorentina

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a navigare acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni o per modificare le impostazioni

Newsletter AMT Toscana

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

 



La Regione Toscana garantirà la copertura finanziaria per la realizzazione delle linee 2 e 3 della tramvia fiorentina

Lunedì scorso in giunta regionale e martedì scorso in quella comunale il protocollo d'intesa fra il governatore della Toscana Enrico Rossi e il sindaco di Firenze Matteo Renzi, composto da cinque pagine  piene di impegni definiti “strategici”, è stato firmato dalle due controparti.   Secondo l'accordo, per la tramvia fiorentina entrerà in campo la Regione e controllerà insieme a Palazzo Vecchio che i lavori finalmente inizino e procedano. Soprattutto impedirà di perdere, se le linee 2 e 3 non saranno finite entro il 2015, i 36 milioni di finanziamento Ue. Se i tempi, come è prevedibile si allungheranno, la Regione garantirà comunque la stessa somma: «La Regione si impegna a verificare la possibilità di individuare risorse alternative atte a garantire il mantenimento della copertura economica dell’intervento». Nel testo dell'accordo il Comune, come la Regione, decide di considerare il sistema tramviario strategico per la mobilità della città e dell’area circostante. Tanto che i due enti chiederanno al ministero di potere svincolare la somma accantonata dopo la cancellazione del passaggio dal Duomo (circa 22 milioni) per destinarla, «se necessario», al completamento delle linee 2 e 3 o al prolungamento nella Piana. Condiviso infatti nel documento anche lo sviluppo futuro della rete tramviaria verso Campi Bisenzio e Sesto Fiorentino oltre che a Sud-Est verso Bagno a Ripoli.

Riportiamo qui il comunicato del Comune di Firenze sull'accordo raggiunto con la Regione Toscana attraverso questo collegamento.