Indagine GEST: 50% dell'utenza della tramvia usava prima il mezzo privato

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a navigare acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni o per modificare le impostazioni

Newsletter AMT Toscana

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

 



Indagine GEST: 50% dell'utenza della tramvia usava prima il mezzo privato

La tranvia è comoda, economica e puntuale e dalla sua attivazione ha 'convertito' all'uso del mezzo pubblico oltre il 50% dei passeggeri che la utilizzano. E' quanto emerge da un'indagine sul gradimento del servizio offerto dalla linea 1 condotta attraverso 400 interviste, e presentata oggi.

 L'indagine, si spiega in una nota, è stata fatta dalla stessa azienda che gestisce il servizio, Gest, sulla base della metodologia e dei parametri indicati dalla Regione Toscana che richiede obbligatoriamente le indagini di customer satisfaction per il servizio Tpl su ferro e gomma. La maggior parte degli utenti del tram sono lavoratori dipendenti (47,78%) e studenti (23,65%) età compresa fra 18 e 65 anni (oltre il 61%), che usano la tranvia per 5-6 giorni a settimana (il 50%). I passeggeri del tram sono per il 40% uomini e per il 60% donne.

"Un dato molto importante è la presenza di circa il 7% di lavoratori autonomi che usano la tramvia - ha detto l'ad di Gest Jean-Luc Laugaa - è un numero alto rispetto alla media italiana dei lavoratori autonomi che usano il Tpl e indica che abbiamo un buon margine di ulteriore conquista su questa parte del campione". Il primo motivo per cui si sceglie di viaggiare su linea uno è la comodità (43,84%), subito seguito dalla convenienza economica (30,54%). Prima dell'avvio della linea tranviaria, oltre il 50% dei passeggeri usava il mezzo privato per i propri spostamenti (la moto il 26,35% e l'auto il 27,59%), mentre il 33% del campione è passato dal bus al tram.

[Fonte: ANSA]