Notizie Toscana

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a navigare acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni o per modificare le impostazioni

Newsletter AMT Toscana



Ricevi HTML?

 



Notizie locali - Toscana

Firenze e Milano danno il via al bike sharing con Gps e senza stalli

25.07.17 - Debutta il 2 agosto il bike sharing a flusso libero a Firenze. Con biciclette dotate di Gps e facilmente identificabili grazie al loro telaio in alluminio, le ruote arancioni, il sellino e il cestino neri. Oggi il sindaco Dario Nardella e il collega di Milano Giuseppe Sala hanno presentato il nuovo servizio che partirà quasi in contemporanea nelle due città. Presenti anche Hu Weiwei, cofondatrice di Mobike primo operatore del bike sharing fiorentino, e Alessandro Felici fondatore e ad di Evlonet, azienda che ha portato il colosso cinese del settore in Italia e di IDRI BK srl, la società che ha aderito alla manifestazione di interesse.  “Firenze – dichiara il sindaco Nardella – ha fatto una scelta irreversibile sulla mobilità sostenibile, una scelta che è partita dal sostegno alle auto e ai taxi elettrici e che ora lancia, prima in Italia, questo innovativo servizio di bike sharing a flusso libero.

Leggi tutto...

Cura del ferro in Toscana, le opere annunciate dalla Regione

11.07.17 - "Le grandi infrastrutture ferroviarie che stiamo realizzando ci consentiranno da un lato di diventare sempre più una regione europea, inserita nelle grandi reti continentali di mobilità e dall'altro di rendere più sicura, semplice e sostenibile la mobilità all'interno del nostro sistema regionale". Così l'assessore regionale a infrastrutture e mobilità Vincenzo Ceccarelli ha aperto la seconda giornata de "La cura del ferro" l'iniziativa dedicata allo stato del Piano regionale integrato delle infrastrutture e della mobilità, in corso all'auditorium di Sant'Apollonia, a Firenze. Dal raddoppio della Pistoia-Lucca al passante per i treni Av di Firenze, dal sistema tramviario fiorentino ai raccordi ferroviari del porto di Livorno: l'assessore ha passato in rassegna lo stato delle grandi infrastrutture ferroviarie in fase di progettazione o di realizzazione: "si tratta di opere che ci consentiranno di sciogliere importanti nodi infrastrutturali per la mobilità su rotaia". "Su queste opere la Toscana è intervenuta con grande impegno finanziario consapevole che la mobilità è un diritto essenziale di ogni cittadino e che le istituzioni devono dare a chi si muove in questo territori le migliori opportunità".

Leggi tutto...

La stazione AV Foster: progetti e prospettive un anno dopo

19.07.17 -È passato un anno, dal momento in cui le prime indiscrezioni giornalistiche avevano dato per defunta la stazione Alta Velocità “Belfiore” di Firenze. Nel mese di luglio ed agosto 2016, AMT Toscana ha cercato di dare il proprio contributo per chiarire quali fossero costi, benefici e rischi di un cambio di rotta sui progetti per il nodo di Firenze, sia organizzando una tavola rotonda con esperti, in collaborazione con il Corriere Fiorentino, sia pubblicando un documento di approfondimento (scaricabile da qui).

Dalle notizie di stampa di fine aprile 2017 che sono seguite alla presentazione dei progetti preliminari dell’autostazione e hanno interrotto il silenzio che da ottobre gravava sul futuro della stazione AV Belfiore (la “Foster”), si ricava quanto segue...

Leggi tutto...

A Scandicci il primo parcheggio scambiatore Autostrada-Tramvia

22.06.17 - Il parcheggio multimodale di Villa Costanza a Scandicci è la prima struttura in Italia che permette la sosta direttamente dall'autostrada per utilizzare la tramvia e raggiungere i centri di Scandicci e Firenze. Rappresenta un’opera strategica per la viabilità fiorentina e rientra nei lavori di potenziamento a tre corsie del tratto dell’A1 tra Firenze Nord e Firenze Sud. L’opera è stata realizzata da Autostrade per l’Italia in 12 mesi dalla disponibilità delle aree e con un investimento di oltre 16 milioni di euro.  Il parcheggio è suddiviso in due aree: una riservata agli automobilisti che arrivano direttamente dall’autostrada e l'altra destinata alla viabilità comunale di Scandicci. Entrambe consentono l’accesso pedonale alla tramvia. La zona parcheggio autostradale conta 25 posti per i pullman e 495 per le auto, di cui 10 riservati ai disabili. Nel parcheggio comunale possono sostare 160 automobili, con 7 posti riservati ai disabili. L'intera area è stata progettata con soluzioni mirate al migliore inserimento nel contesto urbano e con l'installazione di pannelli acustici per limitare il disturbo alle abitazioni limitrofe. 

Leggi tutto...