Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a navigare acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni o per modificare le impostazioni



"Binari e Urbanistica a Livorno": un convegno di AMT il 22/10/2014

  • Stampa

16.10.14 - Il 22 ottobre alle 15:30 si terrà nel Centro Congressi di Villa Henderson a Livorno, il convegno "Binari e Urbanistica a Livorno. Tram, tram-treni e treni come efficaci strumenti della mobilità urbana, di area vasta e di quella turistica legata alle prospettive di sviluppo del porto passeggeri", organizzato da AMT Toscana e coordinato dall'Ing. Costagliola, Presidente della Fondazione Piaggio. L'evento si annuncia di particolare interesse per la prevista presenza, fra gli altri, del sindaco di Livorno Ing. Filippo Nogarin, dell'Assessore alla mobilità del Comune di Livorno Arch. Giovanni Gordiani e del Segretario Generale dell'Autorità Portuale di Livorno Dr. Massimo Provinciali.   Obiettivo del covegno è mettere in evidenza l'importanza di disporre di un avanzato sistema di trasporti su rotaia, al fine di promuovere la competitività dell'Area Urbana Tirrenica e la necessità di coniugare efficacemente i piani urbanistici con quelli del trasporto pubblico, coordinando ad ogni livello di governo del territorio le scelte localizzate e di mobilità. Le positive esperienze concretizzatesi da tempo in Europa per mezzo di soluzioni tranviarie, di tram-treno e ferroviarie costituiscono un utile riferimento per promuovere il ritorno alla rotaia, in controtendenza a quanto praticato da decenni in Italia, privilegiando gli investimenti stradali.

E' del resto ormai diffusa la consapevolezza della priorità del trasporto pubblico e della mobilità elementare. Non si focalizzeranno soltanto le esigenze di mobilità urbana, tenendo conto delle prospettive del nuovo Piano Regolatore della Città, ma anche quelle di ambito interprovinciale, pensando alle possibilità di collegare organicamente il porto di Livorno, l'aeroporto di Pisa, l'interporto di Guasticce, Piazza dei Miracoli e Cisanello fra di loro e con i nuclei urbani e suburbani dell'area. Nel quadro di un auspicato sviluppo del Porto passeggeri di Livorno, particolare attenzione sarà data alle esigenze di mobilità rapida e confortevole generata dai crocieristi, viste nello scenario del nuovo Piano Regolatore del Porto.

La locandina dell'evento col relativo programma degli interventi può essere consultata attraverso questo collegamento