Atlante dei Trasporti Italiani: presentazione e tavola rotonda

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a navigare acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni o per modificare le impostazioni

Newsletter AMT Toscana

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

 



Atlante dei Trasporti Italiani: presentazione e tavola rotonda

28.06.19 - Lunedì 8 luglio 2019 alle ore 17 nella Sala Gonfalone di Palazzo del Pegaso in via Cavour 4 a Firenze in occasione della presentazione dell'Atlante dei Trasporti Italiani curato da Paolo Beria si terrà una tavola rotonda alla quale parteciperanno esperti professionisti del settore dei trasporti. Pubblichiamo qui sotto il programma dell'evento organizzato da Regione Toscana e AMT Toscana.

 - Saluti istituzionali e introduzione:

 Il Presidente del Consiglio Regionale, Eugenio Giani

 La Consigliera del Consiglio Regionale, Elisabetta Meucci

 Il Presidente di AMT Toscana,  Alessandro Fantechi

  - Relazioni sull'Atlante dei Trasporti Italiani:

 L'Atlante dei Trasporti. Il servizio ferroviario regionale e metropolitano. Paolo Beria

 La domanda di mobilità. Caratteristiche generali e il caso dell'area metropolitana fiorentina. Andrea Debernardi

  - Tavola Rotonda (coordina Giovanni Mantovani, ingegnere libero professionista e sistemista dei trasporti. Direttore del Comitato Scientifico di AMT Toscana). Partecipanti:

 Paolo Beria (professore associato di Economia dei Trasporti. Politecnico di Milano)

 Andrea Debernardi (ingegnere e pianificatore territoriale. META srl)

 Alessandro Fantechi (professore ordinario di Sistemi di Elaborazione delle Informazioni. Università di Firenze)

 Stefano Baccelli (presidente IV Commissione - Consiglio Regionale Toscana)

 

"Alla grande attenzione mediatica dedicata ai temi di trasporti e mobilità, non corrisponde un altrettanto ricco patrimonio informativo a disposizione di pianificatori, decisori, tecnici e appassionati. L'Atlante dei Trasporti Italiani serve a colmare questa lacuna attraverso un'ampia raccolta di dettagliate e complete carte tematiche, accompagnate da saggi interpretativi a cura di esperti del settore.

Attraverso la restituzione geografica di infrastrutture, offerta e domanda è quindi possibile per tutti "vedere" - e capire - un settore molto complesso a cavallo tra economia e territorio. Le carte rappresentano geograficamente un database contenente milioni di dati relativi a tutti i modi di trasporto nazionali, passeggeri e merci (ferrovia, strada, aereo, nave, trasporto pubblico locale), trattati in maniera omogenea e completa.

Il tutto senza fornire interpretazioni, ma lasciando al lettore la possibilità di costruire i suoi percorsi conoscitivi in completa autonomia.
L'Atlante dei Trasporti Italiani costituisce la più ricca base dati sui trasporti pubblici e privati mai pubblicata: oltre 400.000 corse codificate e standardizzate tra autobus di lunga percorrenza, servizi ferroviari, aerei e di navigazione; più di 500 aziende di trasporto o enti gestori presi in esame; più di 40 differenti banche dati interfacciate provenienti da fonti istituzionali e associazioni di categoria."

[dal retro e dall'ultima pagina della copertina dell'Atlante]