Convegni

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a navigare acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni o per modificare le impostazioni

Newsletter AMT Toscana

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

 



Il 13/12 "Prossima Fermata SMN, il futuro della Grande Stazione"

12.12.17 -  Per esporre il quadro dei cambiamenti in atto e per riflettere sul nuovo sistema della Mobilità fiorentina tra ferro e gomma Nove da Firenze ha promosso un Convegno che sarà ospitato dalla Presidenza del Consiglio regionale della Toscana in Palazzo Bastogi, via Cavour 18, Sala delle Feste, il 13 dicembre, inizio alle ore 17. Numerosi sono i cambiamenti in atto all'interno di un'area strategica che racchiude numerose esigenze e servizi. Dallo sviluppo della rete tramviaria che collegherà Santa Maria Novella oltre che con Scandicci, con l'Aeroporto Amerigo Vespucci e con il Polo Ospedaliero di Careggi allo sviluppo della stessa Stazione Santa Maria Novella che subirà una rimodulazione del traffico ferroviario. Nel 2018 secondo gli accordi dovrebbero ripartire infatti i lavori per realizzare il nodo dell'Alta Velocità che vedrà la nascita della Stazione Foster.

Il resto dell'articolo da cui è tratto questo breve brano con ulteriori informazioni sul convegno ed i suoi relatori può esser letto dal sito di Nove da Firenze attraverso questo collegamento.

Il convegno sul TPL di AMT in Palazzo Vecchio venerdì 20/10

05.10.17 - Venerdì 20 ottobre 2017 alle ore 17.00 in Palazzo Vecchio, nella Sala “Firenze Capitale”, si terrà il convegno dal titolo "Prospettive del traporto pubblico integrato nella città metropolitana di Firenze" organizzato da AMT Toscana.
Il 2018 è l’anno in cui l’area metropolitana fiorentina vedrà una delle trasformazioni più importanti degli ultimi decenni: il sistema tramviario passerà dai circa 7 km attuali (della linea 1) ai quasi 18 della prossima primavera. Le linee tramviarie 1-3.1 e 2 entreranno finalmente in esercizio, assicurando così un altro tassello del sistema di trasporto integrato metropolitano. Ma quali sono le prospettive per il resto della rete?

Leggi tutto...

"Infrastrutture e mobilità. Il Piano Regionale Integrato: dal dire al fare"

04.07.17 - I prossimi 6 e 7 luglio si terrà nell'auditorium di Sant'Apollonia di via San Gallo 25 a Firenze il convegno organizzato dalla Regione Toscana intitolato "Infrastrutture e mobilità. Il Piano Regionale Integrato: dal dire al fare". Riportando quanto pubblicato sul sito della Regione Toscana: -Il raddoppio della ferrovia Pistoia-Lucca, i nuovi raccordi ferroviari al porto di Livorno, la rete delle tramvie fiorentine, gli investimenti in nuovi treni e il progetto della piena integrazione del trasporto tra gomma e rotaia. Sono queste alcune delle scelte su cui si fonda "La cura del ferro", così definita dalla Regione Toscana che ha scelto di investire con convinzione nelle infrastrutture ferroviarie. Tutto ciò in coerenza con quanto previsto dal Piano Regionale Integrato delle Infrastrutture e della Mobilità (PRIIM), approvato nel 2014 dal Consiglio Regionale su proposta della Giunta. Per il terzo anno, in coincidenza con l'approvazione del documento di monitoraggio del PRIIM, l'Assessorato alle Infrastrutture e Mobilità ha messo in programma una iniziativa per fare un punto della situazione e sviluppare una riflessione con gli stakeholder del territorio e dei settori interessati.

Leggi tutto...

Politecnico di Milano, 28-29/9: convegno sulla lunga percorrenza

09.09.17 - Il Laboratorio di Politica dei Trasporti TRASPOL del Politecnico dell'Università degli Studi di Milano, all’interno del progetto di ricerca QUAINT, organizza per il 28 ed il 29 settembre un workshop in due giornate dalla partecipazione gratuita, sul tema del mercato passeggeri di lunga percorrenza. Le due sessioni si terranno rispettivamente nell'Aula Auditorium di via Pascoli 53 e nello Spazio Aperto Nave di via Bonardi 9, ovviamente a Milano. La prima giornata, in italiano, raccoglie le esperienze delle aziende presenti sul mercato domestico e i contributi dei regolatori. La seconda giornata, in inglese, presenta lo stato dell’arte della ricerca sul tema dei mercati e dei servizi di lunga percorrenza, grazie al contributo di studiosi internazionali.

Il programma dettagliato ed ulteriori informazioni possono essere raggiunti attraverso questo collegamento.